Visual basic come il C?

Microsoft smettterà ufficialmente di supportare il Visual Basic dal 2008, e questa è una brutta notizia per chi, come me, si è avvicinato alla programmazione partendo dal VB. Il punto è che tutti gli IDE destinati allo sviluppo di applicazioni grafiche si basano sul concetto del drag-and-drop su un form dei controlli, e se non lo fanno non sono strumenti RAD. Persino i linguaggi .NET si basano sullo stesso concetto per lo sviluppo di applicazioni grafiche. Ora, è indubbio che il VB non è il linguaggio di programmazione più solido e robusto del mondo, che per le aziende è necessario qualcosa di meglio. Per gli sviluppatori occasionali, per gli hobbisti e per sviluppare applicazioni di automazione però era un linguaggio molto buono. Certo, un conto è il linguaggio e un conto è l’IDE. In ogni caso, VB meriterebbe, almeno secondo me, di essere conservato almeno per gli ambiti sopra citati. Magari con un supporto da parte di una comunità open-source. Certo, come no?

Annunci
Visual basic come il C?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...