Va tutto bene? Per forza

Quando una persona chiede “Come va, tutto bene?” a un’altra persona, è evidente che in una situazione di contingenza la risposta è forzata. Si è costretti a rispondere “Bene”, poichè rispondendo “Male” l’interlocutore proseguirà con “Come mai? Cosa è successo?”. In una situazione di contingenza non c’è tempo di continuare quello che, nelle intenzioni di colui che pone la domanda, è con tutta probabilità un dialogo.

Questa domanda retorica pone inoltre l’altra persona in contraddizione, nel caso in cui dovesse rispondere proprio “Male”. Costretta in una tale contraddizione, la persona si sente attaccata e pensa alla domanda come un’offesa, che spesso viene classificata come una libera presa per i fondelli.

Ovviamente non vi è sempre una situazione di contingenza e, anche nel caso ci fosse, non è detto che la persona alla quale si rivolge la domanda reagisca nel modo sopra citato. Senza alcun dubbio però bisogna sapere quando è il caso di limitarsi a un saluto e quando è il caso di aggiungere altro, per quanto siano buone le intenzioni.

Annunci
Va tutto bene? Per forza

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...