L’occhio del filosofo

Riporto questo interessante aneddoto su Platone e Antistene, scritto dal filosofo Simplicio nei commenti alle Categorie di Aristotele (la fonte è indicata come SIMPL., Cat., 66 b, 45 ma non ho avuto maniera di verificare):

Antistene: «O Platone, vedo il cavallo ma non la cavallinità». Platone: «Perché non hai l’occhio per vederla»

Qui emergono due cose: la critica alla teoria delle idee, considerata troppo astratta, e la qualità indispensabile di un buon filosofo.

Annunci
L’occhio del filosofo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...